Messina: l’ultimo saluto, a Mauro Amendolia

UNA VITA PER IL RALLY ED IL LAVORO DI PERITO ASSICURATIVO

0
366

In un Duomo gremito da parte di tutti coloro i quali, hanno voluto tributare con la loro presenza l’ultimo saluto a Mauro Amendolia, si sono celebrate le sue esequie, oggi a Messina. Partecipi in questa occasione, per essere vicino ai familiari, i Vigili del Fuoco e tanti rappresentanti del mondo del rally che da Amendolia hanno tratto tanti insegnamenti.

Tutti, hanno avuto modo di salutare Mauro, il pilota morto venerdì scorso alla prima tappa della Targa Florio. Lo hanno fatto, all’esterno della Cattedrale, anche dando spazio al rombo delle auto, un gesto che ha sempre apprezzato e sarà stato sicuramente così anche stamattina.

La funzione religiosa, è stata officiata da padre Alessandro Di Gregorio, che al termine della cerimonia ha chiesto ai presenti di non intrattenersi con i familiari, per consentire alla moglie Silvana ed alla figlia Valentina, di porter andare a Palermo dove Gemma (coopilota del papà), si trova ancora ricoverata in serie condizioni.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO