Palermo: “L’ultimo sorriso”

IL PRIMO DOCUFILM SULLA VITA DI PADRE PINO PUGLISI, VERRA' PRESENTATO IL 13 MAGGIO ALL'AUDITORIUM DELLA RAI, NEL CAPOLUOGO SICILIANO

0
941

Il prossimo 13 maggio alle ore 18, presso l’Auditorium della Rai a Palermo, verrà presentato “L’ultimo sorriso”. Si tratta, del primo Docufilm sulla vita di Padre Pino Puglisi il parroco di Brancaccio che fu ucciso dalla mafia il 15 settembre del 1993.

Da un’idea del Commissario Sergio Quartana, presidente dell’Associazione Culturale della Polizia Municipale di Palermo, in collaborazione con la giovane regista palermitana Linda Ferrante, direttrice della “Cosmo Cinematografica”, nasce a Palermo un nuovo progetto cinematografico. Con la realizzazione del film documentario su Padre Pino Puglisi si cerca di far conoscere alla gente il lato spirituale ed umano di quest’uomo che è stato un’importante figura per la nostra terra.

Lui non solo si è opposto alle ripetute minacce della mafia, ma è riuscito a sviluppare importanti attività che hanno portato ad un evidente miglioramento e ad un cambiamento radicale tra i giovani del quartiere Brancaccio di Palermo”. La sceneggiatura è stata interamente scritta dalla regista in soli due mesi, dopo una serie di incontri ed una lunga raccolta di testimonianze anche da parte della famiglia stessa di Padre Puglisi, che sposato l’intero progetto.

Le musiche sono state scritte dal compositore Nicolò Renna ed eseguite dai Room Quartet, mentre l’unica canzone presente nel docufilm porta la firma del cantautore siciliano Giò Patania. La cura della fotografia e del montaggio è stata affidata al Dop Maurizio Vuturo, mentre le riprese video al fotografo professionista Daniele Sicilia. Infine i testi dei monologhi presenti all’interno della storia sono della scrittrice Teresa Gammauta. Il CAST è prettamente composto da attori non professionisti, scelta tecnica fortemente voluta dalla regista; per il volto di Padre Puglisi è stato scelto, non solo per la sua evidente bravura ma anche per una leggera somiglianza, il noto attore palermitano Paride Benassai.

Le prime riprese del docufilm, sono state effettuate il 3 Aprile 2015. Le location, sono state scelte tutte su Palermo e provincia. L’obiettivo di questa opera, è quello di ripercorrere la vita di Padre Puglisi attraverso i veri ricordi e le testimonianze di quotidianità, mettendo in evidenza la sua scoppiettante personalità nell’affrontare realtà molto serie e drammatiche.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO