Palermo: domani, la presentazione del libro “Il prezzo della fedeltà”

IL VOLUME SCRITTO DAL COLONNELLO ROBERTO RICCARDI, SULLA STORIA DEL CARABINIERE GIUSEPPE GIANGRANDE

0
236

Su “www.blogsicilia.it”, uno dei principali quotidiani online siciliani, in un suo articolo si scrive: “domani alle ore 10.30, nella sala -San Benedetto- del Complesso monumentale Guglielmo II, verrà presentato il volume scritto dal colonnello Roberto Riccardi, edito dalla Mondadori, dal titolo: -Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande-“.

“Il volume sarà alla presenza dei familiari del Maresciallo Giuseppe Giangrande, dell’autore del libro e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Corpo d’Armata Tullio Del Sette, autore della prefazione. Il libro ripercorre la vicenda del maresciallo Giangrande, eroe dei nostri giorni, che ha scelto di combattere tutta la vita per la legalità e che da quel 28 aprile 2013, si trova ora a combattere, con tenacia, su un ulteriore fronte, quello della riabilitazione”.

“Lo sostiene con ammirevole devozione la figlia Martina- recita la prefazione del Comandante Generale- che ha rinunciato a se stessa per stargli accanto in ogni momento. Una ragazza che rappresenta, per i nostri giovani, un esempio di coraggio e dedizione filiale. Anche per lei la fedeltà ha un prezzo alto. Ma Giuseppe ha una seconda famiglia, l’ha scelta a diciassette anni senza mai pentirsene, quando da Monreale mise il mondo in una valigia, la prima di una serie lunga quanto il suo cammino professionale, e varcò l’ingresso della Scuola Allievi Carabinieri”.

“All’evento, moderato dal dottor Vincenzo Morgante, direttore della testata giornalistica Regionale RAI, interverranno la dottoressa Bianca Berlinguer, giornalista televisiva, Martina Giangrande, figlia del decorato, e il Colonnello Roberto Riccardi, capo Ufficio Stampa del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, vincitore della seconda edizione del 2016 del Premio Piersanti Mattarella”.

Dal video che segue, ove si riporta una presentazione del libro già avvenuta, è possibile percepire l’importanza dell’evento.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO