Nuova elezione, del coordinamento di “Cambiamo Messina dal Basso”

AVRA' IL COMPITO DI TRAGHETTARE IL SODALIZIO POLITICO FINO ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 2018

0
233

Il Movimento accorintiano “Cambiamo Messina dal Basso”, in un comunicato che ha diffuso, specifica di aver adempiuto ad un passaggio di testimone in seno al coordinamento eletto nell’autunno del 2016 e precisa: “il movimento politico nato in occasione dell’elezione del sindaco Renato Accorinti ha, infatti, scelto di rinnovare le cariche interne, vista l’uscita dallo stesso della portavoce Valeria Grimaldi (per motivi lavorativi) e di Federico Alagna (nominato assessore) per assicurare la massima partecipazione delle proprie attiviste ed attivisti alla vita del gruppo”.

“L’assemblea elettiva tenutasi nel corso dello scorso fine settimana, dopo una discussione che ha tracciato un bilancio dell’ultimo anno politico e lanciato le basi per una discussione sul 2018, ha eletto nel coordinamento Ketty Bertuccelli, che affiancherà la confermata Vittoria Faranda nel ruolo di portavoce, Martina Giacobbe, Luca Dascola, Giampiero Neri, Carmelo Chitè e Filippo Cucinotta”.

“Restano membri di diritto del coordinamento le consigliere comunali Ivana Risitano e Cecilia Caccamo e il consigliere della quinta circoscrizione Francesco Mucciardi e invitata permanente la tesoriera Teresa Frisone”.

“Il nuovo coordinamento ringrazia tutte e tutti i componenti del coordinamento uscente per il lavoro fin’ora svolto e soprattutto tutte le attiviste e gli attivisti del movimento per il sostegno e la fiducia espressa”.

“Durante l’assemblea, alle 18.30, tutte le attiviste e gli attivisti presenti hanno raccolto l’invito dell’Ambasciata Palestinese e la Comunità Palestinese di Roma e Lazio, ed hanno espresso solidarietà ai prigionieri palestinesi al 21 giorno di sciopero della fame bevendo acqua e sale e ricordano l’importanza della lotta di liberazione del popolo palestinese”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO