Messina: dopo l’ennesima violenza, scappa e chiede aiuto

UN PREGIUDICATO, E' STATO ARRESTATO DALLA POLIZIA PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E DETENZIONE DI ARMA CLANDESTINA

0
411

Le forze dell’ordine che sono intervenute, in una nota evidenziano: “un pregiudicato è stato arrestato dalla Polizia, per detenzione di arma clandestina e maltrattamenti in famiglia. I poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio l’hanno soccorsa in strada lunedì pomeriggio, intorno alle 16. La donna aveva un vistoso ematoma in fronte ed era in evidente stato di choc”.

“L’hanno immediatamente accompagnata presso il più vicino pronto soccorso ospedaliero dove è stata medicata e hanno quindi raggiunto a casa l’autore delle lesioni riportate dalla vittima. Trattasi del compagno, da cui era scappata dopo essere stata picchiata. Ulteriori accertamenti hanno fatto emergere altri episodi di violenza. In un caso l’uomo le aveva procurato la frattura di due costole”.

“Gli agenti, hanno pertanto proceduto all’arresto dell’uomo per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo stesso è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso un indirizzo diverso da quello condiviso con la donna sino al rito direttissimo tenutosi in giornata”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO