NOMINATI IL PRESIDENTE E L’ESPERTO DELLA CONSULTA COMUNALE DELLE ORGANIZZAZIONI SOCIALI

0
408
accorinti-santisi

L’assessora alle Politiche Sociali, Nina Santisi, comunica che, con provvedimento del sindaco, Renato Accorinti, Nicola Bonanno è stato nominato presidente della Consulta delle Organizzazioni Sociali, l’organismo comunale di raccordo tra la pubblica amministrazione ed il mondo delle associazioni di volontariato e del terzo settore.

Bonanno, 50 anni, può contare su una vasta esperienza di volontariato maturata in particolare nella Comunità di S. Egidio, dove ha sviluppato attività dirette a persone senza fissa dimora. Ha mostrato una sensibilità verso le problematiche del disagio di questa particolare categoria di individui svantaggiati, culminata nella partecipazione alla stesura del Protocollo per l’emergenza freddo, concreto complesso di prassi utili a fronteggiare le difficili situazioni connesse all’approssimarsi del clima rigido.

Un ulteriore tassello nella composizione dell’operatività della Consulta è rappresentata dalla nomina di Claudio Aloisi, in qualità di esperto: assistente sociale, un curriculum ricco di esperienze maturate, in particolare, nell’ambito dell’educativa domiciliare, ma più in generale nel sistema dei servizi sociali.

Aloisi ha rivestito l’incarico di giudice onorario per il Tribunale dei Minori di Messina, esperienza, come le tante altre, che mette al servizio della comunità, per il perseguimento di attività e progetti di sostegno alle fragilità.

Soddisfatta l’assessora alle Politiche Sociali, Nina Santisi, che ritiene “prezioso questo nuovo apporto di professionalità, in un ambito di estrema delicatezza e intensità, come quello delle politiche sociali.

La nomina del presidente della Consulta rappresenta un passo importante per il prosieguo delle attività dell’organismo comunale, che necessita adesso della nomina dei coordinatori delle diverse aree tematiche.

L’area delle politiche sociali richiede l’auspicabile opportuno coordinamento tra istituzioni, società civile e terzo settore, basato su sinergie e alleanze preziose per la condivisione di percorsi ed obiettivi, come pure per i legami di comunità”

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO