PIIGS – Il film in proiezione a Messina l’8 giugno

IL FILM SULLA LOTTA DEI NOSTRI TEMPI

0
294
piigs

8 Giugno presso Auditorium Fasola Via S. Filippo Bianchi, 30, Messina – Ore 20:30

PIIGS è un film a metà strada tra Inside Job (documentario del 2010 sulla crisi finanziaria USA) e le storie proletarie di Ken Loach.

È un viaggio affascinante e rivoluzionario nel cuore della tragica crisi economica europea.

Realizzato da tre filmmaker dopo cinque anni di ricerche e due di riprese, PIIGS è un’immersione senza precedenti e senza censure nei dogmi dell’austerity e afferma con la voce di prestigiosi economisti, intellettuali ed esperti internazionali che l’origine della crisi dei debiti europei non risiede nell’inadeguatezza delle popolazioni dei Paesi in crisi ma nelle fondamenta stesse dell’euro.

Il documentario racconta anche le dirette conseguenze dell’austerity a Roma, concentrandosi sulla storia della sopravvivenza di una Cooperativa sociale che assiste disabili e persone svantaggiate.

Dintorni di Roma, oggi. Claudia sta provando a salvare la Cooperativa “Il Pungiglione” dal fallimento. “Il Pungiglione” ha un credito di un milione di euro dal comune e dalla regione e rischia di chiudere per sempre: 100 dipendenti perderanno il lavoro e 150 disabili rimarranno senza assistenza. È una bomba sociale a orologeria.

È vero che nell’Eurozona non c’è alternativa all’austerity, al Fiscal Compact, al pareggio di bilancio, ai tagli alla spesa sociale? Al fallimento del “Pungiglione”?

Voce narrante: Claudio Santamaria
Con: Claudia Bonfini, Noam Chomsky, Warren Mosler, Stephanie Kelton, Erri De Luca, Federico Rampini, Paul De Grauwe, Stefano Fassina, Marshall Auerback, Paolo Barnard, Vladimiro Giacchè, Michael Hudson, Yanis Varoufakis.

Regia di
Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre

Scritto da
Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre

Prodotto da
Studio Zabalik (Alessandro Pezza), Radical Plans (Haider Rashid)

Pagina Facebook dell’eventohttps://www.facebook.com/events/156684151536760

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO