Palazzo Zanca: la Commissione Politiche Sociali, incontra i responsabili dell’Istituto Marino

ASCOLTATI DURANTE LA SEDUTA: L'ASSESSORA NINA SANTISI, IL PROFESSOR PLACIDO BRAMANTI (IRCCS NEUROLESI) E L'INGEGNERE GIOVANNI PIOGGIA (CNR)

0
228

Durante la riunione della Commissione Politiche Sociali, presieduta dalla dottoressa Rita La Paglia, questa mattina sono stati ascoltati in aula dai commissari, gli interventi dell’assessora della Giunta Accorinti, dottoressa Nina Santisi, dell’ingegnere Giovanni Pioggia (CNR) e del professor Placido Bramanti (Irccs Neurolesi).

Nel corso della seduta, sono stati forniti maggiori dettagli sull’utilizzo dei locali dell’Istituto Marino di Mortelle, che lo scorso 14 aprile è stato inaugurato per poter dare avvio alle attività del “Parco delle neurofragilità”, in particolar modo il luogo è il punto dedicato alla cura dell’autismo ove si incontrano le esperienze dei soggetti che vi operano, ovvero: CNR (L’Unità di Ricerca presso Terzi -URT- di Messina dell’Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti -Eduardo Caianiello- (ISASI) svolge attività di ricerca nell’ambito dei sistemi intelligenti per la salute. Le attività comprendendo lo sviluppo di metodologie di intelligenza artificiale, robotica, machine learning, neuroscienze cognitive, bioingegneria applicata alle neuroscienze. La URT svolge sperimentazioni di nuove metodologie di valutazione e trattamento con soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico ed i loro familiari, finalizzate a trasferire nuove conoscenze dalla scienza di base alla pratica clinica, così da generare nuove applicazioni diagnostiche e terapeutiche avanzate), Comune di Messina e Istituto Bonino Pulejo.

Il video che segue, con le dichiarazioni della responsabile (Nina Santisi) dei Servizi Sociali di Palazzo Zanca, riassume quanto è stato detto in mattinata dai partecipanti.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO