Attaguile(NcS): “Crocetta e Pistorio lascino la farsa ai palcoscenici teatrali, la politica richiede impegno serio e costante”

COMUNICATO STAMPA NOI CON SALVINI SICILIA

0
229
crocetta-pistorio

“Mentre la nostra splendida Isola annaspa, continuiamo ad assistere ad un teatrino tragicomico che vede ormai puntualmente protagonista il più grande attore non professionista in circolazione: il governatore Rosario Crocetta”. Con queste parole, Angelo Attaguile, segretario nazionale di “Noi con Salvini”, commenta la pace fatta tra l’indagato Crocetta e il suo assessore-accusatore-poipentito Giovanni Pistorio.

“Prima le accuse di omofobia, che Crocetta non risparmia, e io ne so qualcosa, a chi non la pensa come lui, e la minaccia di togliergli le deleghe assessoriali. Poi il dietrofront dell’assessore Pistorio che, probabilmente per amore della poltrona, si rimangia tutte le gravissime accuse che gli aveva mosso parlando coi suoi collaboratori: ossia di aver piegato la cosa pubblica ad una sua egoistica passione personale”, attacca ancora il deputato nazionale Angelo Attaguile, che aggiunge: “per fortuna c’è la serietà dei magistrati, c’è un’inchiesta che vede indagato Crocetta e sono certo che qui nessuno si rimangerà nulla del lavoro espletato. Auguro a Crocetta di chiarire la sua posizione al più presto o, in caso contrario, lo invito nuovamente a lasciare”.

Attaguile si sofferma anche sulle parole di Pistorio: “Pistorio sappia che in caserma non si fanno le battute che ha fatto lui, abbia rispetto per i militari italiani. Se ha sbagliato chieda scusa, ma se il suo dietrofront è dettato solo dal fatto che il governatore aveva promesso di togliergli la delega, allora si vergogni ancor di più perché vuol dire che ha messo da parte la sua cedibilità pur di non infastidire Crocetta. La politica è un impegno importante e serio, lascino la farsa al palcoscenico del teatro”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO