Enrico Maria Fantaguzzi (Rimini): “Spesso i comportamenti fuori contesto dei nostri figli, creano una forte sensazione di imbarazzo”

"PER CAMBIARE LO STATO DI COSE ESISTENTE, C'E' BISOGNO DI UNO SFORZO RECIPROCO"

0
244

Enrico Maria Fantaguzzi, in un suo scritto inerente l’autismo specifica: “spesso i comportamenti fuori contesto dei nostri figli creano una forte sensazione di imbarazzo. La mancanza della minima conoscenza, sui concetti base dell’accoglienza consapevole rende gli ambienti ostili e le persone diffidenti”.

“Per cambiare questo stato di cose lo sforzo deve essere reciproco le persone senza autismo devono cambiare punto di vista e mettersi in discussione; noi familiari di persone con autismo dobbiamo creare le condizioni più favorevoli per incentivare l’avvicinamento di tutti a questo mondo e non dobbiamo giudicare il primo comprensibile sguardo di stupore”.

“Solo così potremo tutti tuffarci nell’affascinante mondo dell’ autismo. Dove non mancano dure prove e decisioni dolorose, ma dove si trovano risposte alle domande che da sempre l’uomo si fa. risposte che aiutano a diventare persone migliori. Se avete la possibilità di entrare nel nostro mondo non abbiate paura, troverete nuove priorità nella vostra vita e tutto ciò che prima era importante perderà valore e nuove priorità prenderanno il loro posto”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO