Messina: gli auguri di Maria Andaloro, a Simona Celeste

LA RAGAZZA, CHE ORA LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE

0
578

Maria Andaloro, nota per il suo impegno civico in città ha pubblicato un suo pensiero sul proprio profilo facebook, eccolo: “Simona, 19 anni e tutta la vita davanti. Non pubblico la sua foto, forse a lei non farebbe piacere. Adesso sta in ospedale e combatte per conquistare il resto della sua vita. Ieri (venerdì per chi legge ndr.*) questo cartello le è piombato addosso”.

“Da ieri(*) penso al rumore, alla sua paura e al dolore che avrà sentito, che sente. Lei è Vittima di quella inadeguatezza che rende pericoloso muoversi anche a piedi. Senza l’aiuto dell’Isis …! Poteva capitare a tutti. E poteva capitare ovunque. È toccato a lei, a Messina, ad una passante innocente, che si è ritrovata al posto giusto nel momento sbagliato”.

“A pagare il prezzo dell’inadeguatezza. Le responsabilità?! Boh! Sta fra le pieghe di una società figlia di una stanchezza che genera rassegnati, polemici, indignati, indolenti, impotenti e indifferenti. Lei, Simona, ieri però era sola.E con quel cartello addosso. Oggi (sabato per chi legge ndr.), dopo molte ore di incredulità per questo -incidente- scrivo questo post perché sento il bisogno di chiederle scusa. Auguri Simona”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO