Gabriele Trankida: “Vorrei si vivesse l’amore in un modo speciale” [Video]

LA SUA NUOVA CANZONE "COM'E'", RIPRENDE QUESTO ARGOMENTO TANTO IMPORTANTE

0
246

Gabriele Trankida, si è raccontato in una intervista rilasciata a: “www.newsly.it” e ad Alessandro Manzi.

“Si intitola -Com’è- l’album di Gabriele Tranchida, in arte Trankida, cantautore modenese classe ’86, che lo scorso 9 giugno ha pubblicato il suo primo album. Abbiamo incontrato l’artista, che ci ha raccontato di questo progetto discografico e di tutte le emozioni in questo momento della sua giovane carriera”.

“Ciao Gabriele e benvenuto su Newsly. Come nasce musicalmente Trankida, e da cosa deriva il tuo nome d’arte? -Nasce dal bisogno di fare musica. Dopo un po’ di nomi scelti e poi scartati per il mio nome d’arte, si è optato semplicemente per il mio cognome-“.

“Nei giorni scorsi è uscito il tuo album -Com’è-, che messaggio vuoi dare con questo tuo disco? -Vorrei si vivesse l’amore in modo speciale-“.

“All’interno del tuo album sono presenti nove brani molti dei quali parlano d’amore, cosa rappresenta per te il sentimento dell’amore? -E’ il sentimento! L’unico a muovere ogni persona verso l’altra e in qualcosa di positivo-“.

“Nell’album si sente un sound internazionale che va dal funky alla soul music, questa scelta è ricaduta in base ai tuoi gusti musicali? -Certamente si… Ma anche grazie al gusto musicale dell’arrangiatore del disco Alex Bagnoli-“

“Uno dei brani che più mi ha colpito sentendo l’album è -Mezzanotte niente coda- parla dell’amicizia, è dedicata a qualcuno in particolare? La canzone è stata scritta dal cantautore Marco Baroni. Parla di due amici, del loro viaggio e del cambiamento di uno dei due…”.

“Un altro brano sicuramente importante è quello che chiude il disco, -Un frammento di me stesso-, una sorta di riflessione con il proprio io o sbaglio? -Anche qui, c’e’ la mano di Marco Baroni. Un momento di riflessione, il compromesso di non perdersi in mezzo a ogni bugia-“.

“Si sa ormai è difficile far conoscere la propria musica, quanto conta secondo te il web per chi fa musica oggi, ci sono degli aspetti positivi o negativi? -Ci sono sia aspetti positivi che negativi ma il modo più bello di promuovere la propria musica, a mio avviso, resta farlo sulla strada. Bisognerebbe avere più possibilità di promuovere la propria musica dal vivo, in ogni dove-“.

“Chi è Gabriele nel quotidiano? -Gabriele è un mix di contraddizioni. Un cinico ottimista, uno triste ma che ama molto la vita, uno a cui piace stare in mezzo alla gente ma ha altrettanto bisogno di stare da solo, anche per lunghi periodi… Insomma… Non mi annoio-“.

“L’estate sta entrando nel vivo ci saranno occasioni per sentirti live? -Per essere aggiornati e’ possibile visitare i miei social-“.

“Per chi ancora non ti conosce hai dei canali social dove poterti seguire? -Chi fosse interessato, potrà visitare il sito internet www.trankida.it o le pagine Facebook ed Instagram scrivendo rispettivamente -Trankida- e -Trankida_official-“.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO