Messina: l’assessore Sergio De Cola, risponde all’architetto Pino Falzea

E CHIEDE: "MA PERCHE', CE L'HA TANTO CON LA VARIANTE?"

0
291

L’assessore all’Urbanistica Sergio De Cola, risponde (con un post sul proprio profilo facebook) alle perplessità che provengono da parte di alcuni professionisti cittadini, nello specifico evidenzia: “Capitale Messina e l’architetto Pino Falzea in particolare, si lamenta che Casa Italia (struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri) abbia valutato positivamente la Variante al PRG, mi dispiace perché è un bel riconoscimento per tutta la città”.

“Si lamenta di non aver visto gli elaborati della variante che ha visto il prof. Balducci ma questo non è vero perché il prof. Balducci ha visto alcune delle tavole di analisi che abbiamo mostrato e illustrato pubblicamente al Salone delle bandiere il primo ottobre del 2014 (vedi giornali del tempo) e che, come previsto per legge, sono pubblicate sul sito del Comune e visibili a tutti”.

“Lamenta inoltre che non abbiamo avviato le procedure di VAS, mi dispiace ma anche questo non è vero perché l’Amministrazione anche se ha chiesto al TAR di pronunciarsi (è già stata depositata la sentenza che accoglie totalmente le nostre tesi) ha avviato le procedure di VAS come previsto dalle norme”.

In conclusione, De Cola si domanda e termina: “ma perché l’architetto Falzea ce l’ha tanto con la variante che è invece un gesto di buon senso verso i cittadini che chiedono di vivere in luoghi sicuri e di rispetto per i nostri territori”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO