Arrestato a Filicudi dai Carabinieri

COMUNICATO STAMPA DEL 17 GIUGNO 2017

0
267
Materiale-sequestrato

I carabinieri della Compagnia di Milazzo, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato alla repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Maiore Giuseppe, classe 98, originario di Barcellona P.G.. L’operazione di polizia, che ha visto impiegati i militari della Stazione di Filicudi, rientra in una serie di controlli a largo raggio che stanno interessando tutti i centri di aggregazione e in particolare gli scali marittimi delle isole Eolie e Milazzo.

Nelle ultime settimane i militari della Compagnia di Milazzo stanno intensificando i controlli in vista dell’arrivo della stagione estiva, e proprio in uno di questi controlli hanno sorpreso il Maiore con 185 grammi di Marjuana nonché materiale per il confezionamento. Infatti i militari all’arrivo dell’aliscafo all’imbarcadero di Filicudi notavano da subito che il Maiore aveva un atteggiamento molto strano rispetto a tutti gli altri passeggeri. Guardingo, con passo molto veloce e alla loro vista cercava subito di schivarli quasi a voler far perdere le proprie.

I militari si sono da subito insospettiti e pertanto decidevano di bloccarlo e dopo averlo identificato procedevano alla perquisizione personale e del bagaglio, nel quale veniva rinvenuta la sostanza stupefacente e piccole buste in cellophane. Condotto in caserma veniva dichiarato in stato di arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della convalida con l’accuda di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Tutta la sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro al fine di procedere alle analisi quantitative e qualitative ad opera del RIS di Messina nei prossimi giorni.

Nella giornata di ieri a seguito della convalida il giovane veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO