Francesco Vozza (NCS-PA), interviene sulle proteste dei migranti a Casteldaccia [Video]

E COMMENTANDO UN VIDEO, DICE: "QUESTI ANIMALI VANNO RIMANDATI A CASA LORO"

0
354

Nella giornata di ieri, gli ospiti (ragazzi) di un Centro per migranti Casteldaccia (PA), si sono alterati perchè non hanno avuto avuto l’autorizzazione di poter festeggiare l’ultimo giorno del Ramadan. La loro protesta, è consistita nel lancio di suppelletti e masserizie varie dalle finestre della struttura posta al primo piano di una palazzina.

Sull’episodio, è intevenuto Francesco Vozza di “Noi con Salvini”, che ha scritto sul proprio profilo facebook: “Ecco le immagini della violenta protesta di un gruppo di #migranti a Casteldaccia (#Palermo). Si vedono volare sedie, tavoli e letti dalla finestra! Se fosse passato qualcuno, potevano ammazzarlo! Questi ANIMALI vanno rimandati a casa loro”!

Non è la prima volta, che Vozza fa simili commenti. Durante la scorsa campagna elettorale relativa alle elezioni amministrative di Palermo, sempre su facebook in un post aveva scritto: “se volete riempire Palermo di clandestini, allora votate sto tizio e il suo amico Orlando. Se invece volete bloccare l’invasione e avere una città libera dalla delinquenza, votate me”, riferendosi alla presenza del candidato (al Consiglio comunale) Md Alamin nella lista “Sinistra comune” e componente della comunità del Bangladesh in seno alla “Consulta delle cultura del capoluogo siciliano.

Su quelle dichiarazioni avevano preso le distanze, sia i dirigenti regionali del Movimento Salviniano che il discusso candidato sindaco Ismaele La Vardera.

Tutto quanto accaduto, ha alimentato una nuova polemica, difatti il segretario provinciale del “PD”, Carmelo Miceli invita tutte le forze politiche a prendere le distanze dalle affermazioni di Francesco Vozza ed in una nota sostiene: “la cultura dell’accoglienza e il rispetto dei minori sono pilastri della nostra civiltà, nessuno può permettersi di sproloquiare su questi argomenti senza essere severamente condannato dalle coscienze democratiche”.

Protesta dei migranti a Casteldaccia

Ecco le immagini della violenta protesta di un gruppo di #migranti a Casteldaccia (#Palermo): si vedono volare sedie, tavoli e letti dalla finestra! Se fosse passato qualcuno, potevano ammazzarlo! Questi ANIMALI vanno rimandati a casa loro!

Pubblicato da Francesco Vozza su Lunedì 26 giugno 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO