A Messina, un nuovo sbarco di migranti

SONO GIUNTI QUESTA MATTINA IN 422, A BORDO DELLA NAVE PHOENIX DEL PROGETTO "MOAS"

0
160

Molte donne e anche bimbi piccoli (15), erano presenti questa mattina tra le persone giunte a bordo della nave Phoenix del Progetto “Moas” (Migrant Offshore Aid Station – prima missione di salvataggio finanziata da privati) di Malta, che ha fatto scalo in una delle banchine di riva del Porto di Messina.

Sotto una calura già di per se stessa asfissiante, per diverse ore si sono svolte le operazioni tese all’accoglienza dei 422 migranti arrivati al “Molo Marconi” intorno alle nove. Affaticati dalla lunga traversata, vi erano anche molti uomini e tra di essi giovani.

Il protocollo per assistere i cittadini, ha visto dispiegarsi l’Asp 5 per garantire l’assistenza sanitaria, la Questura con l’Ufficio Immigrazioni per le procedure di identificazione e controllo ed i volontari delle associazioni sia umanitarie che sociali.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO