Angelo Attaguile (NCS – CT): “Stop, ad alleanza con Forza Italia e Miccichè”

"NOI, NON ABBIAMO NULLA A CHE SPARTIRE CON PERSONAGGI COME ALFANO, CASTIGLIONE E CASCIO"

0
239

Un comunicato stampa, fermo e deciso da parte del responsabile di “Noi con Salvini”, l’onorevole Angelo Attaguile, che evidenzia: “come abbiamo sempre sostenuto sin dal primo istante, non staremo un secondo di più con chi soltanto ipotizza un’apertura della coalizione ad Alfano, Castiglione e ad Alternativa popolare”.

Si tira fuori da un’alleanza con Forza Italia siciliana Angelo Attaguile, segretario nazionale di Noi con Salvini, che precisa: “da tre anni ripetiamo che con gente come Alfano e Castiglione non ci vogliamo avere nulla a che fare. E – lo sottolineo – siamo noi che con questi personaggi, che hanno affossato la nostra Isola, alcuni dei quali come Cascio e Castiglione, sono coinvolti in tristi vicende giudiziarie, mai e poi mai ci siederemo a parlare”.

“Evidentemente Micciché e Forza Italia sono per un ritorno al passato, sono per tenere la Sicilia ancora schiava di certi poteri e giochetti, ma non contino sul nostro supporto”.

Alfano –attacca ancora Attaguile- ha governato fino a ieri con Crocetta, prendendo parte al governo più fallimentare della storia siciliana: “come si può soltanto pensare di amministrate con costoro?”.

Attaguile lancia un ultimatum anche all’alleato Nello Musumeci: “avevo già invitato l’amico Nello a chiudere col passato, prendo atto invece che Diventerà Bellissima continua a dialogare con Forza Italia e Micciché nonostante l’apertura di quest’ultimo a certi personaggi di cui la gente è stufa. Per quanto ci riguarda, quindi, noi andiamo da soli, con un nostro candidato governatore, Matteo Salvini ha già indicato me in conferenza stampa a Catania, e siamo disponibili a dialogare solo con chi condivide la nostra idea di netto taglio col passato. Diamo appuntamento a tutti coloro che vogliono voltare pagina assieme a noi, all’incontro pubblico che terremo sabato alle ore 19, in piazza Cavour a Pantelleria”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO