Messina che brucia, fiamme che distruggono le colline [Video]

IL VIDEO E LE FOTO DI CINZIA LA SPADA, A SAN MICHELE - PORTELLA CASTANEA, SITUAZIONE CRITICA ANCHE PER L'APPROVVIGIONAMENTO IDRICO

0
396

In questi giorni a Messina è tutto un divampare di incendi, come se non fosse bastato quello di ieri a Curcuraci, oggi da metà mattinata in poi sono stati diversi i focolai in città.

Ovvero, a: “San Michele, in via San Jachiddu ed all’Annunziata nella zona nord, mentre più a sud le fiamme si sono viste in contrada Baglio, a Minissale, San Filippo e Camaro”.

Tutto ciò ha comportato criticità anche nell’erogazione dell’acqua da parte dell’Amam, infatti due cabine dell’Enel sono andate in tilt, così non hanno potuto più funzionare le pompe di sollevamento complementari ad alcuni dei serbatoi che riforniscono la cittadinanza, problemi dunque per: “Castanea, Le Masse, San Michele, Pisciotto e Reginella”.

I tecnici dell’Azienda che si occupa del ciclo delle acque, nel momento in cui gli sarà possibile accederanno alle strutture danneggiate per stimare i danni e stabilire i tempi mentre cui la situazione potrà tornare alla normalità. Per quanto invece concerne gli incendi, agli stessi si è fatto fronte con le squadre dei vigili del fuoco e due canadair, questi mezzi con l’arrivo della sera hanno sospeso i loro interventi.

Nel video e nelle foto di Cinzia La Spada, il focolaio di San Michele – Portella Castanea.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO