INCENDI. CHIARA STERRANTINO (Scuola Politica-Musumeci Presidente): GOVERNO REGIONALE INCAPACE, POLITICI MESSINESI ASSENTI DA ANNI. ECCO COSA FARE.

0
458
chiara sterrantino

Anche quest’anno, come un oscuro rito del fuoco che si ripete puntuale, incendi di grandi proporzioni aggrediscono Messina e i territori della provincia, con graviepericolo per la sicurezza dei cittadini e con la distruzione di ingenti superfici del patrimonio boschivo.

La Regione che fa per tutelare popolazione e patrimonio arboreo? Quasi nulla. E purtroppo i responsabili di incendi dolosi non vengono presi quasi mai.

I vigili del fuoco, di cui tutti apprezziamo l’alto senso del dovere, sono insufficienti e lasciati soli. Gli aerei Canadair addetti agli spegnimenti sono pochi. Un disastro organizzativo. Cosa occorre fare? Inutile lanciare allarmi durante i giorni d’estate quando il fuoco si sviluppa e spesso viene appiccato. Bisogna agire prima. Ma sotto questo profilo il governo regionale è assente e anzi le sue politiche hanno aumentato il rischio che i piromani – certo casi isolati, ma sufficienti a scatenare tanti “inferni di fuoco” – finiscano per annidarsi all’interno del personale forestale precario. Occorre allora che sia per prima la Regione Siciliana a rompere ogni cointeressenza illecita, mettendo in campo un piano graduale di assorbimento del precariato. È anche necessario che la Regione si doti di un sistema di rilevamento satellitare preventivo moderno. Non ci si può affidare ancora e soltanto ai vecchi sistemi di avvistamento, inadeguati a fare scattare allarmi tempestivi e informazioni complete. Bisogna vedere come dare vita a un sistema di controllo aereo moderno, per esempio mediante l’utilizzo dei droni.

Il governo regionale, nell’ambito di formazione e servizio civile, deve anche organizzare il volontariato specializzato in prevenzione e vigilanza degli incendi, anche con l’organizzazione di campi estivi di giovani nelle zone boschive. Bisogna, inoltre, che governo nazionale potenzi, con nuovo personale, il corpo dei vigili del fuoco in provincia di Messina, che è una delle aree più colpite.

Che fanno gli onorevoli messinesi? Questa è una priorità. Purtroppo parliamo a un governo nazionale lontanissimo, a un governo regionale politicamente morto, a una classe politica messinese, assente e incapace: anche il tema degli incendi, senza soluzione da anni, ripropone così il bisogno di un radicale rinnovamento di politiche e politici in Sicilia e nella nostra provincia”.

(CHIARA STERRANTINO coordinatrice cittadina di Scuola Politica e candidata alle elezioni regionali per Musumeci Presidente.)

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO