Anna Maria Messina (Giardini Naxos): “Nulla è stato fatto dall’Amministrazione comunale, per rimediare alla carenza igienica della spiaggia di Recanati”

"NON E' PREVISTO, UN SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERO"

0
1307

La dottoressa Anna Maria Messina, ci evidenzia un annoso problema esistente a Giardini Naxos e scrive: “a tutt’oggi nulla è stato fatto da parte dell’Amministrazione comunale di Giardini Naxos, a riguardo della carenza igienico sanitaria in cui versa la spiaggia di Recanati, tra l’hotel Hilton e l’Ata hotel. Infatti in data 14 giugno, dopo innumerevoli solleciti, pec, il Comune ha organizzato la raccolta di materiale (per lo più grossi tronchi, e materiale vario), con il passaggio di una ruspa, che però oltre a raccogliere il materiale, ha con il suo passaggio sminuzzato tutti i legnetti, creando una situazione pericolosissima per coloro che attraversano la spiaggia, e si trovano a camminare in mezzo a infiniti oggetti appuntiti”.

“Nessun mezzo ha rastrellato la spiaggia, né è stata bonificata, visto che nella stessa passeggiano topi e scarafaggi fino a riva. Il Comune, come la Polizia Municipale e la Capitaneria di Porto sono stati prontamente informati via pec, ma nonostante ciò permane immutata la situazione”.

“Si fa presente che inoltre nella spiaggia non è previsto un servizio pulizia giornaliero, ne settimanale, non esistono bidoni di raccolta rifiuti, ne discese pubbliche per disabili, non è apposta la segnaletica che prevede i divieti previsti, priva di delineazione area balneabile, sprovvista di servizio salvataggio”.

“Questa spiaggia versa in una situazione igienico sanitaria disastrosa!!!!! Visto che il Comune di Giardini Naxos non si preoccupa di renderla balneabile, mi chiedo, come, visto che questa situazione è ampiamente conosciuta dagli organi preposti al controllo, non venga apposto il divieto di balneazione sia per i residenti che per i lidi posti sulla spiaggia”.

“Gentile sindaco, la salute pubblica è una cosa seria, va tutelata, e sopratutto… gestita! Come è possibile per un Comune posto sul mare, non prevedere nella propria organizzazione la pulizia delle spiagge del paese? A cosa serve la tassa di soggiorno, che si pretende dai turisti? I turisti passeggiano in mezzo a strade (di Recanati) invase da esalazioni di fogna… sporche..! Spazzatura per strada… nella spiaggia… topi… scarafaggi… e devono pagare per questo… una vergogna”!

“A cosa servono i soldi pagati dai residenti per i tributi??? Si sono superati tutti i limiti di tollerabilità..! Date dignità a questo paese…, rispettate i turisti..! Tutelate la salute dei residenti… dei bagnanti… e rendete vivibile un paese distrutto”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO