MESSINA: NASCONDEVA LA DROGA IN BALCONE. ARRESTATO UN 26 ENNE

COMUNICATO DEL 20 LUGLIO 2017

0
421
caporlingua

Non è sfuggito all’attenzione dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile quel giovane che si aggirava per il rione Giostra nella mattinata di ieri.

Avvicinato dai militari e identificato in CAPORLINGUA Andrea, 26enne messinese, il ragazzo veniva trovato in possesso di uno spinello.

A quel punto i Carabinieri decidevano di vederci chiaro effettuando una perquisizione presso l’abitazione del ragazzo, posta a breve distanza dal luogo del controllo.

E’ l’intuizione che il CAPORLINGUA, già noto agli uomini del Radiomobile, non detenesse solo quello spinello era giusta: infatti, in uno dei vari sacchetti appesi ad un filo del balcone della cucina, molti dei quali contenevano pane essiccato, i militari trovavano ben 42 involucri in carta stagnola contenenti marijuana dal peso lordo di 168 grammi e un bilancino di precisione perfettamente funzionante.

Per il CAPORLINGUA è cosi scattato l’arresto per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Messina e il CAPORLINGUA è stato posto agli arresti domiciliari.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO