Castroreale (ME): i prossimi appuntamenti, del festival dedicato al jazz

IN CORSO, NELLA CITTADINA TIRRENICA

0
164

Da una bella località della provincia di Messina, dove in questi giorni si sta svolgendo una manifestazione canora, gli organizzatori sottolineano: “dopo la grintosa apertura di domenica scorsa con lo strepitoso concerto di Scott Henderson, nel castello di Milazzo, il festival jazz si sposta giovedì 27 alle ore 21.30 a Castroreale lungo la traiettoria che unisce da due anni i due comuni, per tornare nella piazza che diciassette anni fa ne ha visto la prima edizione. Il primo dei concerti castrensi ospita l’esibizione del pianista spagnolo Dorantes con il progetto Flamenco InterAction”.

“David Peña Dorantes è, attualmente, il pianista flamenco più acclamato nel panorama internazionale; è un esploratore di nuovi orizzonti musicali e, pur preservando la tradizione, riesce ad interpretare vari generi con grande virtuosismo, ricchezza espressiva, libertà creativa e forte contemporaneità. Proviene da una famiglia di musicisti di flamenco, ma si è spinto oltre il limite della tradizione, dando ulteriore impulso ad uno strumento come il pianoforte che, per certi versi, era rimasto al margine di questo genere musicale. Il suo piano flamenco è carico di innovazione, originalità e le sue composizioni sono così apprezzate che sono state eseguite da musicisti del calibro di Chich Corea, Win Mertens, Omar Sosa, Renauld Garçia Fons con cui si esibisce nel progetto -Paseo a dos-“.

“Si accompagna sul palco al batterista Javi Ruibal ed alla ballerina Mónica Iglesias. Il 29 luglio, il festival fa una proposta del tutto nuova al suo pubblico. La kermesse resta a Castroreale, ma esce dalla consueta cornice e cambia totalmente location. Infatti, si sposta in montagna, a -Tre Pizzi-, nei freschi boschi che circondano il paese e che si affacciano sul Tirreno, offrendo scorci mozzafiato sulle isole Eolie. In questo suggestivo scenario, si esibirà, al tramonto, l’arpista jazz PARK Stickney”.

“Musicista dalla singolare personalità artistica che ha contribuito a trovare nuovi spazi musicali all’arpa classica, accostandola alle sonorità jazz, Stickeny ha intrapreso un’intensa carriera musicale tenendo concerti in tutto il mondo, ed anche una significativa attività formativa dalla sua cattedra di arpa Jazz alla -Royal Academy of Music- di Londra. La rassegna chiude le date castrensi il 6 agosto, rientrando nell’abituale palcoscenico del centro storico, con lo straordinario concerto del trio argentino ACA SECA”.

L’8 agosto la kermesse si conclude ospitando, al castello di Milazzo, due star, due giganti del jazz internazionale: “il batterista Billy Cobham e il chitarrista Stanley Jordan. Sul palco con loro, il virtuoso bassista cileno Christian Galvez”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO