Melito Porto Salvo (RC): ieri, lunedì 31 luglio, l’UGL ha tenuto una assemblea sindacale

PRESSO L'HOTEL SERRANO', DELLA CITADINA JONICA

0
211

L’organizzazione sindacale -Unione Generale del Lavoro-, in una nota, evidenzia che: “alle ore 18 del 31/07/2017, in Melito Porto Salvo (Reggio Calabria), presso la Sala Riunioni dell’Hotel Serranò, si è tenuta l’assemblea sindacale con gli operatori ecologici di Melito e Motta San Giovanni, in carico alla Locride Ambiente. L’assemblea, voluta fortemente dagli RSA Angelo Stilitano, Sebastiano Iannò, Francesco Fotia, Demetrio Iachino e dalla totalità degli iscritti all’UGL Igiene Ambientale del Comprensorio Reggino, avvicinatisi all’UGL Calabria con fiducia verso l’attività sindacale profusa, è stata coordinata dal segretario Generale UGL Calabria, Ornella Cuzzupi, e dai dirigenti sindacali UGL Biagio Dimasi e Sebastiano Romeo”.

“A seguito delle difficoltà operative degli stessi, nonché ai ritardi dei pagamenti degli emolumenti arretrati, compresa la tredicesima mensilità, l’UGL Calabria interesserà i Comuni di Melito Porto Salvo e Motta San Giovanni, nonché i vertici della Locride Ambiente, per addivenire alla risoluzione di tali problematiche con un urgente incontro chiarificatore. Una delegazione di abitanti melitesi, venuta a conoscenza della riunione, ha chiesto di essere ascoltata evidenziando lo stato disagio in cui versa la popolazione, causato dagli sgradevoli odori dell’immondizia che oramai occupa ogni strada del Comune, nonostante il grande sforzo dei lavoratori, sottoposti a turni intensificati. Gli stessi denunciano scarsa vigilanza da parte degli amministratori locali”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO