Palermo: donazione di sangue, davanti alla Questura

LE DICHIARAZIONI DEL QUESTORE, DOTTOR RENATO CORTESE

0
277

Articolo tratto da: “www.blogsicilia.it”.

“Da questa mattina è possibile donare il sangue davanti alla Questura di Palermo. L’iniziativa è stata organizzata dalla Polizia di Stato e l’Associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato e la Struttura Provinciale dell’AIL (Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mieloma) di Palermo”.

“La raccolta straordinaria per far fronte alla crescente e preoccupante emergenza sangue nella regione siciliana. Un’equipe del Centro Trasfusionale dell’Ospedale -Cervello- ha accolto i donatori su un’autoemoteca posizionata all’ingresso della Questura di Palermo, in piazza della Vittoria, dalle 9 alle 12″.

“L’Associazione DONATORINATI Sicilia della Polizia di Stato – afferma il presidente Regionale, Pasqualino Curto Pelle – è quotidianamente impegnata per rispondere alle esigenze e spesse volte, come purtroppo in questo periodo, a vere e proprie emergenze di sangue. Nati da poco più di un anno, oggi siamo attivi in cinque province (Agrigento, Messina, Catania, Siracusa e Palermo) con oltre 500 donatori e volontari. L’auspicio e l’obiettivo sono quelli di riuscire a coprire l’intera regione in tempi stretti, portando avanti tanto le raccolte di sangue quanto le iniziative di informazione per sensibilizzare tutti sull’importanza della cultura della donazione. Rivolgo quindi – continua Curto Pelle –un sincero ringraziamento al sig. questore di Palermo, dottor Renato Cortese, per l’iniziativa di cui si è fatto promotore che conferma l’attenzione e la sensibilità verso un tema, quello della donazione, che, da poliziotti, avvertiamo come un ulteriore servizio verso la collettività”.

“Nella circostanza, è stato possibile raccogliere materiale informativo dell’Associazione DONATORINATI Sicilia della Polizia di Stato sull’importanza della donazione di sangue”.

Iniziativa della questura di Palermo. Donazione di sangue in piazza della Vittoria.

Pubblicato da BlogSicilia su Giovedì 3 agosto 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO