Gessica Notaro (Rimini): “E come se non bastasse, eccomi qua”

"A DOVER DIRE ADDIO AI MIEI PICCOLI, PER COLPA DELLA BUROCRAZIA"

0
267

Gessica Notaro la giovane -miss- riminese aggredita con l’acido lo scorso 10 gennaio dal suo ex fidanzato, l’1 agosto ha diffuso un post su facebook, per difendere il Delfinario di Rimini (dove è tornata quasi subito a lavorare con i leoni marini), dalla prevista chiusura decisa dal Comune e da altri enti competenti per abusi edilizi datati nel tempo e non più sanabili. A qualcuno però, la sua presa di posizione non è piaciuta, tanto da doverle rivolgere pesanti insulti.

Presa dallo sconforto, la ragazza ha specificato: “e come se non bastasse, eccomi qua. A dover dire addio ai miei piccoli per colpa della burocrazia e per colpa di chi vi sta al vertice, che probabilmente prendendo la decisione di fare chiudere per sempre l’Acquario di Rimini non ha considerato il fatto che dietro a questa struttura c’e’ un’anima, un cuore”.

“Ed il cuore e la passione che io e miei colleghi ci abbiamo messo tutti i giorni nel prenderci cura di questi animali, é buttata nella spazzatura… insieme ai sacrifici fatti fin’ora e al legame instaurato con i nostri cuccioli. Buddy e Morgan erano la mia forza, il mio nuovo inizio. Ed ora perdendo loro ho perso tutto. Di nuovo”.

A queste righe hanno risposto, coloro che nascosti dietro ad una tastiera ed a uno schermo di computer, si fanno grandi lanciando accuse ed insulti di ogni tipo, ad esempio: “sei la donna ciclope. Sei come Polifemo, le hanno scritto, alludendo alla benda che Gessica porta all’occhio sinistro, a seguito delle lesioni causate dall’acido versatole addosso”.

Ed ancora: “ti sei meritata l’acido in faccia”. Questo Gessica non può accettarlo, dopo iniziali momenti di titubanza ha deciso di presentare una querela per diffamazione attraverso i suoi legali, Fiorenzo e Alberto Alessi, che la stanno patrocinando anche nei procedimenti azionati contro l’aggressore Edson Tavares, che in quel giorno dello scorso gennaio, in un freddo giorno di inizio anno le ha fatto gelare la vita.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO