La pecora “Pelority”, ottiene la vicinanza dell’assessore Daniele Ialacqua

CHE SCRIVE: "SOLIDARIETA' ALLA PECORA TRASCINATA A PIAZZA CAIROLI, DA UN BIPEDE IN CAMPAGNA ELETTORALE"

0
574

Le scintille da campagna elettorale a Messina, sono già iniziate, soprattutto perchè il primo candidato (alla carica di sindaco della città) ufficiale, Cateno De Luca con le sue sortite coglie nel segno ed è inevitabile che qualcuno voglia rispondergli.

Così, ieri sera alle 23 circa, ci ha pensato l’assessore (della Giunta Accorinti) Daniele Ialacqua a voler dire: “esprimo la mia solidarietà per la povera pecora trascinata in una mattina afosa a piazza Cairoli da un bipede in campagna elettorale, sbeffeggiata e derisa per fini elettorali”.

Ialacqua, andando a concludere, ha specificato: “se fosse stato un altro animale si sarebbe difesa con le corna, le zanne, gli artigli, ma la pecora, come ci racconta una bella fiaba, pur sapendo di essere l’animale piu’ debole non volle da Dio ne’ corna, ne’ zanne, ne’ artigli, per non fare del male agli altri, accontentandosi delle uniche -armi- che aveva, ovvero la tenerezza e l’umanità, armi che certa politica non può comprendere ed appunto le sbeffeggia. Insomma, tanto meglio un giorno da pecora che…”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO