Una nota congiunta, degli assessori Sergio De Cola e Sebastiano Pino

PER UNA PRIMA STIMA, DEI DANNI DEGLI INCENDI A MESSINA

0
205

Gli assessori (Sergio De Cola-Difesa del Suolo e Sebastiano Pino-Protezione Civile) della Giunta Accorinti, hanno firmato una nota congiunta, in essa si evidenzia: “come a seguito dei recenti incendi che hanno devastato parti del nostro territorio, gli stessi insieme ai Dipartimenti competenti, si siano attivati con immediatezza per dare risposte concrete ai gravi danni subiti, e utilizzando la convenzione tra il Comune di Messina e l’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia (approvata con delibera di G.M. n.146 del 28.02.2017), è stata svolta un’attività di rilievo delle aree interessate dagli incendi, anche per valutare le conseguenti variazioni del rischio idrogeologico”.

“Le attività hanno consentito – precisano gli assessori Pino e De Cola – la perimetrazione delle superfici percorse dal fuoco, con particolare riguardo ai territori interferenti con i sistemi idrografici e con le aree urbanizzate, con l’obiettivo di mappare le aree più significative e gli effetti derivanti dagli incendi sul patrimonio urbano-boschivo e sulle colture agricole. I rilievi svolti sono fondamentali per poter fornire una prima stima dei danni anche se l’obiettivo principale relativo alle finalità di Protezione Civile e Difesa del Suolo, verrà successivamente conseguito con l’individuazione e la rappresentazione puntuale delle zone più critiche a seguito delle mutate condizioni di vulnerabilità idrogeologica del territorio”.

“Le aree con maggiori criticità dal punto di vista idrogeologico saranno poi oggetto di programmazione di interventi mirati di tipo idraulico-forestale, volti alla protezione, prevenzione e mitigazione del dissesto”.

“Un ringraziamento esplicito – concludono i due amministratori di Palazzo Zanca – va rivolto all’Ordine dei geologi che con prontezza e professionalità ha svolto il lavoro in tempi rapidissimi”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO