Comune di Messina: il sindaco Renato Accorinti, ha presentato il programma relativo alla visita del Dalai Lama [Video]

A TAORMINA E MESSINA, IL 16 E 17 SETTEMBRE PROSSIMI

0
368

Nelle righe che seguono, gli aspetti principali di un traguardo che tanto stà a cuore al primo cittadino peloritano, ovvero: “nel corso di una conferenza stampa, oggi a Palazzo Zanca, il sindaco, Renato Accorinti, il vicesindaco, Gaetano Cacciola, e gli assessori, Guido Signorino, Federico Alagna e Sebastiano Pino, hanno illustrato il programma, l’organizzazione e i dettagli della visita di Sua Santità il XIV° Dalai Lama, Tenzin Gyatso, a Taormina e Messina i prossimi 16 e 17 settembre”.

“Gyatso, leader spirituale del Tibet e Premio Nobel per la Pace, nel suo tour italiano di cinque tappe farà visita anche a Palermo (18 settembre) e in Toscana, tra Firenze e Pisa. Torna in Sicilia a distanza di ventuno anni, poiché nel maggio del 1996 fu accolto a Palermo dal sindaco, Leoluca Orlando. -Non capita tutti i giorni – ha dichiarato il sindaco Accorinti – che un Premio Nobel venga nella nostra città per portare il suo messaggio di pace, gentilezza amorevole e calma mentale, promuovendo incontri dedicati a temi come l’immigrazione, l’intercultura e l’interdipendenza. Il Dalai Lama è una tra le massime autorità del pianeta, personaggio indiscutibile a livello mondiale”.

“La sua presenza a Messina e Taormina è un’opportunità e un momento di riflessione, di gioia e di cammino spirituale, indipendentemente dalla religione di appartenenza. Mi dispiace profondamente che ci siano stati commenti negativi, attacchi feroci e strumentali da parte di qualcuno, ma la solidarietà al popolo tibetano arriva da tutto il mondo. Come ho già sottolineato nei giorni scorsi i biglietti in vendita rappresentano soltanto un contributo alle spese e nessuno percepirà guadagni da questo doppio appuntamento, poiché eventuali eccedenze andranno in beneficenza ai bambini tibetani in esilio in India”.

“L’attuale Amministrazione comunale, da me rappresentata, si è sempre impegnata in iniziative di solidarietà. Sul manifesto ufficiale e definitivo non è previsto il conferimento della cittadinanza onoraria di Messina al Dalai Lama, ma un Premio in quanto costruttore di pace, giustizia e nonviolenza; sarà poi il Consiglio comunale, investito nel suo ruolo secondo quanto previsto dai regolamenti, a decidere se concederla o meno”.

“Il programma della sua visita prevede sabato 16 settembre al Teatro Antico di Taormina, dalle ore 9 alle 11.30, i saluti: “del sindaco di Taormina, Eligio Giardina, e gli interventi del presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta; dell’assessore regionale al Turismo, Anthony Emanuele Barbagallo; del commissario straordinario della Città Metropolitana di Messina, Filippo Romano, e del sindaco della Città Metropolitana, Renato Accorinti”.

“Seguirà il conferimento dell’onorificenza della Città Metropolitana di Messina al Dalai Lama, in qualità di -testimone di pace e solidarietà nel mondo e come riconoscimento del suo impegno a favore del dialogo, della pace e del suo messaggio di fratellanza universale, teso all’affermazione dei valori di libertà, di nonviolenza e dei diritti umani-. Terrà poi due lezioni; la prima su -La pace è… l’incontro tra i popoli-“.

“Una opportunità per l’evoluzione dell’umanità, e la seconda, dalle 13.30 alle 15, su -In cammino verso la Saggezza e la Felicità attraverso la meditazione-. Il giorno dopo, domenica 17 settembre, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dalle 9 alle 11.30, gli interventi del presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta; dell’assessore regionale alla Cultura, Carlo Vermiglio; e del sindaco della Città di Messina, Renato Accorinti. Seguirà il conferimento al Dalai Lama del Premio -Costruttori di pace, giustizia e nonviolenza – Città di Messina-, e una lezione su -Etica compassionevole e interdipendenza-“.

“Dalle 13.15 alle 14.30 gli interventi: “dell’assessore comunale alla Cultura, Federico Alagna; dell’arcivescovo di Messina, S. E. mons. Giovanni Accolla; e del sindaco della Città di Messina, Renato Accorinti. A seguire la lezione del Dalai Lama su -L’attività educativa e l’addestramento della mente; la via più efficace per lo sviluppo delle coscienze- e a conclusione l’incontro con i docenti della Città Metropolitana di Messina e della Sicilia”.

“I biglietti sono in vendita a Messina presso: “-Il Botteghino- sul viale della Libertà, 391 – 090343818; Bisazza Gangi, Largo San Giacomo 1/2, 090-675351; Bossa ricevitoria, via Tommaso Cannizzaro; e sul Corso Umberto 61 a Taormina. Online è possibile acquistare al massimo quattro tagliandi per ogni prenotazione registrandosi sul sito www.ctbox.it”.

Pubblicato da Filippo Pansera su Venerdì 11 agosto 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO