Non si brucia il futuro

L'INIZIATIVA DI OGGI, PER RICORDARE LUCIA NATOLI (UN EVENTO PENSATO DALL'OMONIMO OSSERVATORIO) E LE ALTRE VITTIME DELL'INCENDIO AL "RIFUGIO DEL FALCO DI PATTI", A DIECI ANNI DALLA LORO MORTE

0
281

Oggi, 22 agosto ricorre il 10° anniversario dell’incendio avvenuto al “Rifugio del Falco”, di Patti (ME), una circostanza a causa della quale persero la vita Matteo Cucinotta, la moglie Lucia Natoli, la di lei madre ed altre tre persone.

Quest’anno, l’Osservatorio Lucia Natoli, il Cesv, l’Associazione di volontariato “Il Centauro” ed il Centro diurno “Camelot”, sito all’interno della Cittadella sanitaria L. Mandalari di viale Giostra a Messina, hanno voluto organizzare una giornata del ricordo tenutasi in due fasi.

A partire dalle ore 10, un incontro nel Salone dei cavalieri (posto presso la struttura diurna gestita dal dottor Matteo Allone), alla presenza fra gli altri di Saro Visicaro e del presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, successivamente un rinfresco nel giardino attiguo per poi recarsi presso il Vivaio Ziriò dove alcuni anni or sono fu piantato un albero per ricordare la dottoressa Natoli.

Nel video che segue, alcune parti del dibattito mattutino del quale abbiamo già riferito.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO