Ancona: un allontanamento difficile dal figlio, sfocia in una aggressione

UNA MADRE, MORDE DUE VIGILI URBANI

0
183

Lunedì mattina, 21 agosto scorso, una 46enne anconetana è uscita di casa per recarsi presso gli uffici del Servizio Sociale comunale siti in via Ascoli Piceno, con l’espressa volontà di chiedere ad i responsabili di poter vedere il figlio da lei allontanato. Al diniego ricevuto dagli operatori, la madre affetta da disturbi psichiatrici ha dato in escandescenza.

Per l’episodio descritto, quando gli animi si sono surriscaldati, è stato chiesto l’intervento dei sanitari giunti sul posto con una ambulanza del 118 afferente alla locale Croce Rossa, tutto per avviare le procedure inerenti il “Trattamento Sanitario Obbligatorio” ed il successivo trasferimento presso l’Ospedale Torrette.

Prima che il mezzo di soccorso partisse, la signora ha dato un morso all’avambraccio di un agente e ad una mano del collega, quindi anche loro hanno avuto bisogno di cure mediche.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO