Roma: sgombero di rifugiati, da un palazzo di piazza Indipendenza [Video]

UN FUNZIONARIO DI POLIZIA DICE: "SE TIRANO QUALCOSA, SPACCATEGLI UN BRACCIO"

0
269

Negli ultimi giorni alcuni immigrati, hanno passato le notti occupando un palazzo di piazza Indipendenza a Roma, dal quale questa mattina sono stati sgomberati dalla Polizia. Le Istituzioni di pubblica sicurezza intervenute nei pressi della Stazione Termini, hanno caricato addosso ai rifugiati disperdendoli.

Uno dei funzionari che hanno coordinato le operazioni, avrebbe affermato: ” devono sparire, peggio per loro. Se tirano qualcosa, spaccategli un braccio”.

Queste, le fasi concitate dell’avvenimento:

“Dopo lo sgombero dalla palazzina che avevano occupato dormendoci dentro, i cittadini si sono diretti verso un’area verde in zona Termini, restando seduti per ore sotto il sole, ma li sono stati raggiunti da agenti in assetto antisommossa e con l’utilizzo di camionette, il tutto fra lo stupore dei passeggeri presenti nel piazzale adiacente alla zona ferroviaria”.

Da una nota si apprende: “nel contesto di un corretto comportamento delle forze dell’ordine impegnate ad effettuare lo sgombero di palazzo Curtatone, abusivamente occupato ed oggetto di un sequestro preventivo da parte dell’Autorità Giudiziaria, la Questura di Roma ha aperto una -formale inchiesta- dopo la -visione dei filmati pubblicati su alcuni siti che riportano una frase di un operatore che invita ad usare metodi violenti in caso di lancio di sassi-“.

La Questura spiega ancora: “nelle successive contromanifestazioni, le -unità impiegate in quel frangente non sono state ulteriormente utilizzate nel servizio di ordine pubblico”.

Oggi a Roma: questi più che scappare dalla guerra ce la portano nelle nostre città. Bastaaaaa! Controlli, espulsioni, tranquillità, a casaaaaa!#STOPINVASIONE

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 24 agosto 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO