Barbara Arcadi e la sua “One Way – Live Band “

QUANDO CON LA MUSICA, SI COSTRUISCONO EMOZIONI UNICHE

0
353

D’estate…, ma non solo, in giro per i locali di Messina e provincia da diverso tempo si è imposta facendosi largo grazie alla grande professionalità, seppur condita da notevoli sacrifici, la “One Way – Live Band” promossa da una vocalist della nostra città.

Il gruppo

La band messinese nasce grazie alla sua fondatrice e cantante del complesso, Barbara Arcadi per la passione e l’amore che ha sempre avuto per la musica che va dagli anni 70 ai giorni nostri. Il vasto repertorio comprende brani soul, blues rock, funky e pop che hanno fatto la storia della musica internazionale. Il sodalizio musicale, esegue brani dei grandi artisti quali Amy Winehouse, Stevie Wonder, Eagles, Beatles, Guns N’Roses, U2, Doors e tanti altri, arrangiandoli in chiave unica e personale.

Ecco, da chi è composta la formazione sonora:

“Pino Alcara chitarrista di grande talento, all’eta’ di 12 anni si avvicina al mondo della musica imparando a suonare la chitarra acustica e successivamente l’elettrica. All’età di 16 anni fa esperienza con gruppi musicali del luogo suonando nelle piazze ed in vari locali sia in città che in provincia. A 20 anni coglie l’opportunità di suonare in Germania con musicisti di varie nazionalità”.

“Nino Belmonte batterista, musicista eclettico, riesce a spaziare nei vari generi musicali, dai ritmi afro cubani al jazz e al rock La sua fluidita’ e la sua precisione nei ritmi funky e afrocubani sono indiscutibili. Ha collaborato con vari musicisti di spessore nel panorama jazz”.

“Giovanni Castriciano, bassista e contrabassista, ha il suo primo approccio con il basso all’eta’ di 13 anni studiando presso un maestro del conservatorio di Messina privatamente ed imparando solfeggio e lettura della musica applicata allo strumento. Nel contempo inizia a suonare ed a fare i primi spettacoli, partecipa con successo ad alcuni festival giungendo al primo posto. Anche lui musicista che spazia tra i diversi generi musicali con grande naturalezza”.

Poche esibizioni possono essere considerate gloriose…, dipende dalla capacità di costruire emozioni uniche. Durante queste sere, gli spettacoli che mettono in scena i componenti della “One Way – Live Band” si inseriscono a pieno titolo in questa definizione, creando cioè suggestioni sulle onde delle note. Si nota subito che la marcia è quella giusta, quella vera.

Un crescendo generale di coinvolgimento, con i musicisti che sanno dare la giusta intensità ad ogni momento della serata. La Arcadi, è stata ribattezzata da qualcuno che si intende di suoni, come Tina Turner nostrana.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO