Per una Sicilia sempre più Vera: “Lavoro, imprenditoria ed autonomie locali” [Video]

A PALERMO PRESSO IL SAN PAOLO PALACE HOTEL, SABATO 16 SETTEMBRE ALLE ORE 10

0
279

Per una Sicilia sempre più Vera: “Lavoro, imprenditoria ed autonomie locali”, questo il tema dell’incontro di apertura della campagna elettorale in vista della competizione regionale del prossimo 5 novembre (volta al rinnovo della Presidenza della Regione Siciliana e dei 90 deputati di Sala d’Ercole a Palermo) promossa dall’UDC – RETE DEMOCRATICA.

L’iniziativa, si terrà sabato 16 settembre alle ore 10 presso il San Paolo Palace Hotel di via Messina Marine, 91, nel capoluogo della Sicilia.

Porgeranno, i saluti di benvenuto: “l’onorevole Vincenzo Figuccia (commissario provinciale UDC – Palermo) e Ivan Trapani (portavoce provinciale Sicilia Vera Palermo)”.

Interverranno: “Maurizio Grosso (segretario generale Sifus Confali), Danilo Lo Giudice (sindaco di Santa Teresa di Riva) e Giuseppe Lombardo (presidente Sicilia Vera)”.

Le conclusioni, saranno affidate a: “Antonio De Poli (presidente nazionale e commissario UDC – Sicilia), Lorenzo Cesa (segretario nazionale UDC), Cateno De Luca (portavoce Sicilia Vera) e l’onorevole Nello Musumeci (candidato alla presidenza della Regione Sicilia).

SI PARTE CON LA CAMPAGNA ELETTORALE …Si parte con il referendum per De Luca Sindaco di Messina Sabato 16 settembre ore 10:00 tutti al San Paolo hotel Palermo per la manifestazione di Sicilia Vera ed UDC lavoro – imprenditoria ed autonomie locali Saluti di BENEVENTO:On. Vincenzo FIGUCCIA commissario UDC Palermo IVAN TRAPANI portavoce Sicilia Vera Palermo INTERVERRANNO:Maurizio Grosso segretario generale SIFUS CONFALI Danilo Lo Giudice sindaco di Santa Teresa di Riva Giuseppe Lombardo presidente Sicilia Vera CONCLUDONO:Antonio De Poli presidente nazionale e commissario sicilia UDCLORENZO CESA segretario nazionale UDCCateno De Luca portavoce Sicilia Vera SIETE TUTTI INVITATICONDIVIDETE E PARTECIPATE

Pubblicato da Cateno De Luca su Lunedì 11 settembre 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO