CRESCE IL NUMERO DELLE PERSONE CHE SCELGONO, SEMPRE PIÙ SPESSO, DI SOSTITUIRE AI FARMACI TRADIZIONALI, LE CURE NATURALI. UNA SCELTA CHE, È BENE SOTTOLINEARLO, PUÒ ESSERE EFFETTUATA IN CASO DI LIEVI DISTURBI, COME UN’INFLUENZA O IL RAFFREDDORE, E CHE È BENE CONDIVIDERE, IN OGNI MODO, CON IL PROPRIO MEDICO CURANTE. SOTTO LA LENTE DEI RICERCATORI E DEGLI STUDIOSI CI SONO LE PROPRIETÀ BENEFICHE DI UNA PARTICOLARE PIANTA, SEMPRE PIÙ DIFFUSA NEI PREPARATI NATURALI: L’ASHWAGANDHA.

Ashwagandha: di cosa parliamo

La withania somnifera, nota ai più come ashwagandha, è una delle piante più utilizzate nella medicina ayurvedica, proprio per le sue importanti proprietà curative, note già agli antichi. È un ricostituente, molto utilizzato per favorire la ripresa da lunghi periodi di malattia. Viene utilizzata anche per contrastare lo stress e per le sue proprietà ringiovanenti che le hanno attribuito anche il nome di ginseng indiano. La pianta appartiene alla stessa famiglia di quella dei pomodori, si presenta con fiori gialli e frutti rossi. Aiuta a ritrovare la concentrazione e a contrastare stati di affaticamento.

Gli ultimi studi

Le proprietà di questa particolare pianta, come detto, sono note sin dai tempi antichi, ma non si fermano le ricerche scientifiche volte a evidenziarne tutti i reali benefici e le sue proprietà. L’ultimo studio sugli effetti del consumo di ashwagandha porta la firma dell’Università Guru Nanak Dev che ha dimostrato come, ciclisti sottoposti a una dieta integrata con questa particolare pianta per otto settimane abbiano dimostrato importanti miglioramenti della propria resistenza, dell’efficienza metabolica e della capacità respiratoria. La ashwagandha, quindi, si dimostra una strada del tutto naturale, capace di migliorare e potenziare le prestazioni degli sportivi. Questo incredibile rimedio naturale, inoltre, potrebbe anche essere utile per combattere determinate problematiche. Un latro studio, infatti, condotto questa volta dai ricercatori dell’Università del Texas Baylor ha dimostrato che grazie alle proprietà di questa erba è possibile diminuire l’infiammazione legata al diabete di tipo 1. Un risultato non da poco se si considera che una buona fetta della popolazione mondiale combatte ogni giorno contro questa problematica.

Non si fermano le ricerche

Nel mondo sono davvero tanti i ricercatori che si sono soffermati, anche a lungo, sullo studio delle proprietà di questa particolare pianta. Un elemento naturale che racchiude importanti effetti benefici, esistono portali come Shankara.it che consentono di comprare l’ashwagandha on line, comodamente da casa propria e con pochi click. Uno degli studi più interessanti è quello condotto dal College of Pharmacy dell’Università delle Hawaii. Secondo questi ricercatori la pianta sarebbe in grado di inibire le citochine correlate al cancro. Anche dal Giappone arrivano notizie incoraggianti sui rapporti tra le proprietà di questo elemento e i tumori. I ricercatori dell’Università di Tecnologia di Tokyo, infatti, hanno anche scoperto che la ashwagandha potrebbe rallentare il processo di fosforilazione delle cellule staminali del melanocito, che potrebbe bloccare i tumori della pelle. Si tratta di scoperte di grande rilievo che potrebbero offrire nuove prospettive e nuove speranze a molte persone affette da patologie complesse. Solo per aggiungere un ulteriore tassello a quanto detto fin ora, vale la pena ricordare che l’Istituto Indiano di Tecnologia ha dimostrato che i composti di ashwagandha sono in grado di inibire alcune proteine coinvolte nella lesmaniosi, una malattia causata da parassiti che di solito colpisce i cani.

I vantaggi delle cure naturali

Per chi decide di seguire i principi della medicina ayurvedica, la ashwagandha rappresenta una fonte inesauribile di salute. Una cura di grande rilievo, ricca non solo di benefici ma anche di vantaggi. Si tratta, infatti, di un elemento naturale, privo di tossicità e ogm, oltre che di conservanti e additivi. Tutti potenzialmente dannosi per l’organismo e il suo equilibrio.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO