Luana Zaratti: la sua vita, distrutta dopo una aggressione mentre sull’autobus controllava i biglietti ed un immigrato l’ha assalita [Video]

IL RESPONSABILE, MALGRADO SIA STATO CONDANNATO A 14 ANNI DI CARCERE E CON PRECEDENTI PENALI E' SVANITO NEL NULLA

0
802

Luana Zaratti la dipendente dell’Atac di Roma, divenuta purtroppo disabile dopo una aggressione subita (nell’estate del 2011) da parte di un egiziano irregolare, mentre gli aveva chiesto il biglietto. Oggi, vive la beffa, di dover sapere che il suo aggressore è libero.

L’Italia, è questa, un paese in cui il clandestino può permettersi di fare tutto. Tanto alla fine, non pagherà mai le colpe di quello che ha commesso.

Lei disabile a vita ma il suo aggressore libero, questa è l'Italia, il paese dove il clandestino può permettersi di fare tutto, senza mai pagare le colpe di quello che ha commesso. 👺👺👺FONTE: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/roma-lei-disabile-a-vita-ma-il-suo-aggressore-libero-la-storia-di-luana_3097784-201702a.shtml

Pubblicato da Rosario Martino su Sabato 30 settembre 2017

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO