Rose, Montalto Uffugo (CS): i carabinieri, arrestano un 48enne

PER: "ATTI PERSECUTORI, DANNEGGIAMENTO E FURTO"

0
244

I militari dell’Arma di stanza a Rose e Montalto Uffugo in provincia di Cosenza, hanno tratto in arresto un 48enne di Corigliano calabro ipotizzando che abbia commesso i reati di: “atti persecutori, danneggiamento e furto”.

I carabinieri, sono intervenuti a seguito di una richiesta di aiuto proveniente da contrada Petraro a Rose, presso l’abitazione di una donna. Infatti, negli attimi che avevano preceduto la chiamata, l’ex compagno provvedeva col danneggiare le ruote della sua autovettura e successivamente si era introdotto in casa sfondando una finestra.

Inoltre, non contento dopo averle rubato i documenti l’aveva minacciata di morte. In attesa di essere giudicato durante una udienza da celebrarsi con rito direttissimo, l’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando compagnia di Rende.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO