Cristo Re (ME): attimi di tensione questa mattina, per una persona che ha minacciato di compiere gesti eclatanti

DOPO ESSERE SALITO, IN CIMA AD UNA SCALA ESTERNA DELLA CLINICA DI CRISTO RE

0
304

Stamane intorno alle ore 9, a Messina, presso la clinica Cristo Re (sita nell’omonima zona) un signore  preso da un forte stato di tensione è salito in cima ad una scala di emergenza, posta all’esterno della struttura sanitaria, minacciando di gettarsi nel vuoto.

Alla base di questo estremo gesto, rientrato dopo più di mezz’ora grazie all’opera di convincimento attuata dalle forze dell’ordine, giunte sul luogo e rappresentate dagli agenti della Squadra Volanti distaccati presso la Questura, ma anche di alcuni cittadini presenti, vi sarebbero motivi legati all’emergenza abitativa.

Da molti anni, avrebbe chiesto alle autorità competenti una casa, ma ora dopo un esteso lasso di tempo trascorso e nessuna risposta la sua situazione è giunta al culmine della disperazione. Durante l’episodio, ha chiesto l’intervento del sindaco Renato Accorinti e quello dell’assessore Sebastiano Pino.

Donato Grimaldi Fotografia