Matteo Renzi (PD): “La domanda per il Movimento Cinque Stelle è semplice”

"QUESTE PERSONE ,CHE LE IENE HANNO SCOPERTO A TRUFFARE E A DIRE BUGE (E CHE LUGI DI MAIO HA CANDIDATO IN POSIZIONE SICURA) VI RAPPRESENTANO O NO?"

0
228

Il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, pungola i pentastellati dopo lo scandalo cosiddetto rimborsopoli e scrive: “la domanda per il Movimento Cinque Stelle è semplice. Queste persone che le Iene hanno scoperto a truffare e a dire bugie (e che Luigi Di Maio ha candidato in posizione sicura) vi rappresentano o no? Se uno vota Cinque Stelle a Pesaro vota Cecconi e manda Cecconi in Parlamento”.

Idem per gli altri: “Cecconi è il protagonista di questa figuraccia cosmica, ma anche gli altri non scherzano. In nome dell’onestà, può il Movimento Cinque Stelle fare l’elenco dei collegi in cui ha candidato persone impresentabili? Non dico chiedere scusa, ma almeno dare un elenco. Perché stavolta gli impresentabili sono quasi tutti della lista Cinque Stelle, amici. Come cambia il mondo, eh?”.

Donato Grimaldi Fotografia