42 fermi a Palermo, nell’ambito di una maxi operazione contro le truffe assicurative

MUTILIVANO GLI ARTI, PER OTTENERE RISARCIMENTI COSPICUI

191

Dalle prime ore di stamane, gli agenti della Squadra Mobile di Palermo, la Guardia di Finanza e la Polizia Penitenziaria, hanno fermato 42 persone. L’attività posta in essere, rientra nell’esecuzione di una maxi operazione portata a termine per debellare il fenomeno delle truffe, queste ultime attuate da una organizzazione che raggirava le compagnie assicurative con falsi incidenti, arrivando addirittura a infliggere gravissimi danni fisici mutilando gli arti e provocando fratture a vittime compiacenti.

Tra coloro che sono stati tratti in arresto, compare anche un avvocato palermitano che curava gli interessi di molti soggetti figuranti come parti dei falsi sinistri stradali. Gli indagati, sarebbero complessivamente oltre un centinaio.