A Catania: sabato 24 febbraio, un convegno organizzato dall’Associazione “Solidarietà e legalità”

"QUESTA GIUSTIZIA, PUO' COLPIRE ANCHE TE"

0
1270

Dopo Messina, che lo scorso 20 gennaio ha accolto al Palacultura i relatori di un importante evento, adesso tocca a Catania. La città etnea infatti, sarà la sede, sabato 24 febbraio di un convegno organizzato dall’Associazione “Solidarieta’ e legalità” (con sede in Milano), per dar vita all’iniziativa denominata… “Questa Giustizia puo’ colpire anche te”. Assistiamo in Italia, ad un olocausto giudiziario. Ovunque assalti e plotoni di esecuzione. Siamo in guerra e riusciamo solo a difenderci per limitare i danni.

Gli interventi, saranno tenuti, da: “Carlo Priolo (avvocato), Rita Pennarola (giornalista-direttrice -La Voce delle voci e Julie News-), Beppe Mammino (giornalista www.laspiapress.it), Gaetano Immè (storico e scrittore), Gianfranco Pensavalli (giornalista insignito del -Premio Mario Francese-), Baldassare Lauria (avvocato), Carmelo Cascio (imprenditore), Antonello Nicosia (dottore), Massimo Niceta (imprenditore), Pietro Cavallotti (imprenditore), Andrea Huiban (dottoressa), Maximiliano Granata (avvocato), Isabela Pulpan (giornalista), Giuseppe Lipera (avvocato), Franco Oddo (giornalista-direttore -La civetta di Minerva-).

A coordinare tutta la manifestazione, sarà Francesco Bongiovanni, l’ideatore di questi appuntamenti itineranti che hanno lo scopo di garantire ai cittadini una corretta informazione su ciò che stà avvenendo nel nostro Paese, ove non esiste più un sistema legale cui affidarsi. Purtroppo, questo succede sempre più spesso proprio nei tribunali della Repubblica.