A scriverlo è Clara Crocè della FIADEL: “Lunedì 20 maggio, ci sarà il pagamento dello stipendio di aprile ai dipendenti della Messina Social City”

"IL SINDACO CATENO DE LUCA, HA ASSICURATO, CHE SARANNO AFFRONTATE TUTTE LE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA MSC"

0
699

A scriverlo è Clara Crocè, la sindacalista della Csa peloritana: “lunedì 20 maggio, ci sarà il pagamento dello stipendio di aprile ai dipendenti della Messina Social City”.

“Dopo l’ennesimo rifiuto da parte dei consiglieri comunali del centrosinistra di incontrare i lavoratori, una delegazione della MSC ha chiesto un incontro al sindaco Cateno De Luca dopo aver lasciato Palazzo Zanca per non turbare il confronto sindacale in merito alla stabilizzazione del personale utilizzato per le sostituzioni e agli ex operatori di Casa Serena”.

“Martedì 14 maggio, dopo la diretta FB, abbiamo deciso di andare via e di non affrontare il problema del pagamento degli stipendi -spiegano i componenti del direttivo aziendale della FIADEL della MSC – per non consentire alcuna distrazione in merito alla vertenza. Abbiamo chiesto al sindaco di trovare una soluzione alternativa, considerato che il Consiglio Comunale ha bocciato la variazione di bilancio del Previsionale 2019 e di poter incontrare il giorno dopo”.

“Il primo cittadino ieri ha voluto incontrare i lavoratori in protesta per informarli che la Giunta Comunale, alle prime ore dell’alba di mercoledì scorso aveva assunto, di concerto con la Giunta Municipale, il dirigente competente e con il ragioniere generale, la decisione di approvare la variazione annuale per consentire il pagamento degli stipendi. Secondo quanto riferito dal sindaco di Messina, -il problema è risolto momentaneamente, ma si rende necessario ripresentare la variazione del bilancio triennale all’Aula-“.

“Nel corso dell’incontro alcuni lavoratori che facevano capo all’ex Cooperativa Futura hanno chiesto al sindaco notizie in merito ai loro crediti vantati nei confronti del Comune, dopo la la sentenza della Corte di appello che ha condannato il Comune al versamento degli stipendi. I lavoratori hanno, infatti ricordato che ai loro decreti ingiuntivi, anche la Giunta Accorinti ha fatto opposizione. De Luca ha assunto la decisione di affrontare la problematica tra alcune settimane, all’inizio di giugno. Il sindaco ha dato inoltre assicurazioni che saranno affrontate tutte le problematiche relativa alla MSC”.