A seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un romano di 44 anni

SI È PROCEDUTO PER IL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

0
1248

A seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un romano di 44 anni, con precedenti, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di alcol, ha aggredito la compagna e il figlio conviventi, rispettivamente di 37 e 17 anni, ma è stato poi bloccato dai militari, che in breve tempo hanno raggiunto l’abitazione in zona Primavalle. L’uomo è stato immediatamente bloccato dai militari che una volta ammanettato lo hanno condotto in caserma. La donna ha denunciato ai militari che in passato erano avvenuti altri episodi simili ma che lei non li aveva mai denunciati.

E’ giunta anche un’ambulanza del 118 che ha provveduto a medicare sul posto il minore dopo aver rifiutato il trasporto presso il pronto soccorso. Valutata con l’autorità giudiziaria la gravità dei fatti, l’uomo è stato subito fatto allontanare d’urgenza dalla casa familiare. (Cro/Adnkronos)