AIFVS Onlus Catania: “Alba di sangue, quattro ragazzi morti”

UN VERO BOLLETTINO DI GUERRA IN SICILIA, ED IN PARTICOLARE NEL CATANESE

274

“Alba di sangue, quattro ragazzi morti”. Lo scrivono dall’AIFVS Onlus Catania, il sodalizio associativo che si occupa di sicurezza stradale.

Dall’organizzazione proseguono così: “un vero bollettino di guerra in Sicilia ed in particolare nel Catanese. Un terribile incidente si è verificato intorno alle 5 di oggi, domenica 13 ottobre, sulla Statale 121 che collega Paternò a Catania. Ancora confusionarie le prime informazioni disponibili, ma il bilancio sarebbe al momento di quattro morti, due uomini e due donne tra i 15 e i 30 anni, che viaggiavano a bordo di una Seat Leon, che probabilmente stavano rientrando a casa dopo aver trascorso fuori il sabato sera. I quattro sarebbero andati a schiantarsi contro uno spartitraffico della rampa dello svincolo per la zona industriale in maniera autonoma all’altezza di Piano Tavola. Ferito, invece, il conducente della vettura, un 48 enne, che è stato trasferito al Pronto Soccorso dell’ospedale Cannizzaro. Sul posto ci sono le forze dell’ordine per effettuare i rilievi del caso”.

Le vittime sono: “la convivente del conducente Lucrezia Diolosà Farinato 28 anni, Salvatore Moschitta di 20, un ragazzo di 17 anni, M. P., e una ragazzina di 15, E. G. B”.