All’età di 83 anni, è deceduto al Policlinico di Messina, padre Carmelo Mantarro

PER TANTI ANNI FU PARROCO AD ALLUME ED A MISSERIO (SANTA TERESA DI RIVA)

689

All’età di 83 anni, è deceduto al Policlinico di Messina, padre Carmelo Mantarro, che per tanti anni fu parroco di Allume e di Misserio (Santa Teresa di Riva). E’ stato un religioso molto battagliero, nel comprensorio ionico della Provincia messinese.

Dal punto di vista personale e non ecclesiastico, balzò agli onori della cronaca (anche nazionale) per la controversia che ebbe con la sua badante. A quell’epoca padre Mantarro aveva 68 anni ed abitava a Roccalumera, per essere aiutato aveva chiamato Silvia, una 38enne brasiliana molto prestante. Tra i due, sorsero delle incomprensioni originate forse dalla gelosia, a tal punto che la straniera più di una volta tentò di creare nocumento alla vita stessa del prelato, in un primo momento incendiandogli la casa a Nizza, successivamente prendendo di mira la sua macchina parcheggiata sul lungomare a Roccalumera. Per questi attentati, venne pure processata. Il reverendo invece, fu sempre buono e coerente con lei, poi le loro vite si divisero… finchè i responsabili della Diocesi peloritana destinarono il loro confratello nella frazione santateresina.

Il 13 luglio scorso, al posto del monsignore, gli è subentrato il collega ex componente dell’ordine dei francescani padre Marcellino Pane a lungo reggente della Parrocchia di Santa Maria di Gesù a Provinciale (Messina) e poi sempre nella città dello Stretto in quella del rione Santo.