Bambina che resiste al diktat obbligatorio dei pedagogisti amici di Matteo Renzi, secondo cui gli infanti devono andare all’asilo nido

LO SCRIVE IL FONDATORE DE IL POPOLO DELLA FAMIGLIA, MARIO ADINOLFI

236

Lo scrive, Mario Adinolfi, fondatore de Il Popolo della Famiglia: “bambina che resiste al diktat obbligatorio dei pedagogisti amici di Matteo Renzi, secondo cui gli infanti devono andare all’asilo nido”.

Dopo tre figlie posso dare all’ex premier una informazione non da pedagogista ma da papà: “i bambini preferiscono stare con la mamma e quando vengono lasciati al nido istintivamente piangono disperati, nella maggior parte dei casi. Perché la natura non ha le sovrastrutture dei pedagogisti renziani. Gli asili nido servono alle mamme e ai papà che non possono farne a meno, non ai bambini. Il governo invece di mettere 600 milioni per gli asili nido gratuiti ad alcuni, faceva meglio a mettere un miliardo e varare il nostro reddito di maternità e così offriva un diritto alle donne”.