Cisl e Uil, esprimono critiche sul transito dei lavoratori da Messinambiente a Messinaservizi Bene Comune

I DIPENDENTI, NON POSSONO PAGARE GLI ERRORI DI UNA CATTIVA GESTIONE POLITICA DEL SETTORE RIFIUTI, PROTRATTASI DA MOLTI ANNI

0
652

11 dicembre 2017 – Un brutto modo di procedere, per il transito dei lavoratori di Messinambiente al nuovo Ente gestore, la Messinaservizi Bene Comune, un passaggio sottoscritto solo dalla Cgil. Tutto ciò, ha creato profonde divisioni nel mondo sindacale.

Infatti, per la Cisl e la Uil: “i lavoratori non possono pagare con i propri diritti, anni di cattiva gestione politica del settore rifiuti. Dunque, l’unica garanzia è il passaggio attraverso la Srr. Il concordato, chiede troppi sacrifici ai dipendenti”.