“Come ho detto e scritto svariate volte questa amministrazione utilizza i fondi per i piu’ deboli per pagare stipendi, incarichi e CDA, ignorando i bisogni”

LO HA RIFERITO OGGI SU FACEBOOK, LA COMPONENTE DI CITTADINANZATTIVA MESSINA ANGELA RIZZO

172

“Come ho detto e scritto svariate volte questa amministrazione utilizza i fondi per i piu’ deboli per pagare stipendi, incarichi e CDA, ignorando i bisogni”. Lo ha riferito oggi su Facebook, la componente di Cittadinanzattiva Messina Angela Rizzo.

La Rizzo prosegue: “l’ennesima prova ci viene data con i Fondi stanziati dal Governo Nazionale per la -Family Card- e dal Governo Regionale per -Utenze e Canoni-, incrociando le dichiarazioni degli assessori, del sindaco con le dichiarazioni dell’Assessorato regionale alla famiglia e alle politiche sociali. Il comunicato stampa N. 635 del 20 Giugno 2020 Fondi extra bilancio: nota dell’assessore con delega alla Individuazione, Programmazione, Monitoraggio e  Rendicontazione Fondi Extra Comunali e’ il documento ufficiale che conferma la poca considerazione che questa amministrazione ha delle persone piu’ in difficolta'”.

“I servizi sociali non possono e non devono essere gestiti in funzione dei lavoratori, mai come in questi ultimi due anni si era assistito a questo modo spudorato di utilizzare i bisogni. Chi non si cura degli ultimi, ma anzi se ne serve per ricavare profitto dal loro disagio, crea una situazione simile a quella dei corvi che banchettano sulla carcassa dilaniata. Le modalita’ di rendicontazione sono uguali per tutti i distretti”.