Continua a Messina, l’attività di contrasto alla vendita abusiva di prodotti di ortofrutta e di pesce

QUESTA MATTINA SU PRECISE DISPOSIZIONI DELLA ASSESSORA DAFNE MUSOLINO, LA POLIZIA MUNICIPALE SI E' RECATA NELLA ZONA NORD IN LOCALITA' PARADISO

0
537

Continua l’attività di contrasto alla vendita abusiva di prodotti di ortofrutta e di pesce. Questa mattina su precise disposizioni dell’Ass. Dafne Musolino la Polizia municipale sez. annonaria si è recata sulla litoranea nord in località Paradiso dove erano state segnalate delle nuove postazioni di vendita di pesce e di ortofrutta in strada. Le segnalazioni si sono rivelate corrette è pertanto la Polizia municipale ha provveduto al sequestro dei prodotti alimentari in vendita sul suolo pubblico; uno dei venditori ambulanti alla vista degli agenti ha cercato di nascondersi dietro un aiuola per evitare l’identificazione ma incalzato dagli stessi è stato infine raggiunto e verbalizzato in base alle norme di legge violate nell’esercizio abusivo della vendita.

L’Ass. Musolino da noi raggiunta telefonicamente precisa che “L’attività continua senza arrestarsi, ai venditori è stato dato modo di regolarizzare la propria posizione e di presentare le istanze relative, a breve si farà una verifica negli uffici per verificare chi fra i venditori ha dato corso ai buoni propositi ed ha presentato le domande ma nel frattempo non si arretra di un passo dalle attività poste in essere dall’amministrazione comunale che sono fondamentali sia per la tutela della salute pubblica sia a garanzia della legalità e del rispetto della legge da parte di tutti gli operatori”. Al termine delle operazioni risultano sequestrati 20kg di pesce e circa 30kg di prodotti ortofrutticoli donati alla mensa di Cristo Re.