Donata Bergamini (Cosenza): “Finalmente un Natale diverso”

DENIS SEI UN GRANDE, SEI RIUSCITO A FARE GOAL ANCHE CON IL TUO CORPO"

0
869

Donata Bergamini (sorella di Denis il calciatore del Cosenza ucciso il 18 novembre del 1989 a Roseto Capo Spulico), in un messaggio per queste festività natalizie ha scritto: “domani (ieri per chi legge ndr) quella sedia vuota difronte a me finalmente avrà un senso, la osserverò con occhi diversi, anzi potrò veramente osservarla perché quel telo pietoso della mancata verità dopo 28 anni è stato distrutto da chi ha fortemente insistito perché il tuo corpo potesse ancora parlare, da chi ha accettato tale richiesta, da chi ha esaminato tutto ciò che poteva portare alla prima e vera verità”.

“Sarà un Natale diverso, un Natale speciale come te Denis che eri una persona speciale. Guarderemo quella sedia, consapevoli di quello che ti hanno fatto, su quella sedia vedremo il tuo sorriso, la tua voglia di vivere, la tua professionalità e la tua allegria. Denis sei un GRANDE sei riuscito a fare Goal anche con il tuo corpo. Buon Natale BOMBER”.