Dopo l’autopsia effettuata ieri, sulla 29enne Alessandra Immacolata Musarra

È STATA STABILITA LA DATA DEI FUNERALI, CHE SARANNO OFFICIATI MERCOLEDI' 13, ALLE 11 AL DUOMO DI MESSINA

0
1935

Nel pomeriggio di ieri, e’ stata eseguita l’autopsia sul cadavere della 29enne Alessandra Immacolata Musarra, la ragazza rinvenuta priva di vita nella sua casa a Santa Lucia Sopra Contesse (Messina), uccisa con ogni probabilità dal fidanzato 26enne Cristian Ioppolo, fra il 6 e il 7 marzo scorsi.

L’esame, e’ stato effettuato, dalla dottoressa Patrizia Napoli (il medico legale incaricato dai magistrati inquirenti), alla presenza di Alessio Asmundo (in rappresentanza della parte offesa) e di Nino Bondì (rappresentante dell’indiziato del delitto), ha avuto inizio alle 15 per concludersi in serata. Non si sa nulla, su come sia stata posta fine all’esistenza di questa giovane donna, di piu’ sara’ possibile apprendere fra qualche giorno quando la Napoli depositera’ la perizia medico-legale con le sue conclusioni.

Espletato questo passaggio, si e’ riconsegnata la salma ai familiari che cosi’ hanno potuto decidere il giorno delle esequie che verranno celebrate mercoledi’ 13 alle ore 11 al Duomo. E’ partita una gara di solidarieta’, per contribuire con la famiglia alle spese dei funerali, ma le stesse saranno sostenute da alcuni imprenditori che hanno espresso il desiderio di restare anonimi.